I migliori Hotel a Cervia con Offerte dedicate
Inserisci la Tua Struttura:
info@hotelcerviavacanze.it

Le saline di Cervia e il suo celebre sale, l’oro bianco

Cervia è conosciuta come la città del sale, grazie alla sua antica attività dedicata all’estrazione e conservazione del prezioso alimento.
Le famose saline di Cervia sono un’oasi naturalistica di 827 ettari dedicati, appunto, a questo particolare tipo di coltura (quella del sale), risalente addirittura all’epoca degli Etruschi. Oggi sono un’area rigorosamente protetta e ospitano anche una grande varietà di fauna, tra cui fenicotteri, gabbiani corallini, avocette, aironi e piovanelli. Ancora oggi continua l’attività di produzione, che però dal 1959 non viene più svolta artigianalmente, ma con metodi industriali. La salina è caratterizzata da un sistema di 46 km di canali, che vengono usati per far confluire l’acqua del mare in grandi vasche, dalle quali avviene l’estrazione del sale attraverso sistemi di evaporazione.
L’unica salina dell’intero parco in cui avviene ancora l’estrazione tramite tecniche artigianali è la salina Camillone. Solitamente la raccolta del sale avviene a fine agosto, mentre l’allagamento della salina con l’acqua del mare avviene generalmente in aprile. Il Parco delle Saline è aperto al pubblico che può visitare questo suggestivo luogo facendo passeggiate, gite in barca o escursioni naturalistiche.
Tra i prodotti più rinomati delle Saline di Cervia si possono trovare il Sale di Cervia (sale medio-grosso), il Salfiore di Romagna (sale medio-fine) e il Sale alle erbe aromatiche; un prodotto alquanto singolare è poi il cioccolato al Sale di Cervia.

Scopri anche:

Info, giorni e orari d’apertura

Centro Visite Saline –  Via Bova 61, Cervia
Tel. 0544 973040
Mail: salinadicervia@atlantide.net
Sito ufficiale: www.salinadicervia.it